LDPE Rigenerato – MOCA – OK Compost – GREEn PE

Certificazioni

L’offerta aziendale, fortemente incentrata sulla progettazione di prodotti riutilizzabili, mira al contempo a ridurre l’impatto sulle matrici ambientali, impiegando materiali di “seconda vita” realizzati dalla rigenerazione di materiali di risulta e proponendo alla propria clientela prodotti green.

Sfridi e scarti delle nostre lavorazioni vengono raccolti e suddivisi con cura in maniera omogenea ed avviati al processo di rigenerazione, grazie al quale vengono trasformati in materia prima seconda, pronta all’uso.

Possiamo pertanto produrre articoli realizzati con materiale rigenerato, riutilizzabili a lungo e nuovamente rigenerabili al 100% una volta terminata la loro utilità quotidiana, semplicemente grazie al conferimento ultimo nella raccolta differenziata della plastica

Evidenziamo che sulla materia plastica proveniente da processi di riciclo, la Plastic Tax che potrebbe entrare in vigore nei prossimi mesi, non sarà dovuta.

Prodotti dedicati all’imballaggio e al contatto alimentare (MOCA) e con la possibilità di personalizzare tipologie, formati, stampa e spessori.
La normativa riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari è il Regolamento (CE) N. 1935/2004 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 ottobre 2004. Tale normativa stabilisce che “i materiali e gli oggetti destinati al contatto con gli alimenti debbano essere prodotti conformemente alle buone pratiche di fabbricazione* affinché, in condizioni d’impiego normali o prevedibili, essi non trasferiscano ai prodotti alimentari componenti in quantità tale da costituire un pericolo per la salute umana, comportare una modifica inaccettabile della composizione dei prodotti alimentari o comportare un deterioramento delle loro caratteristiche organolettiche*” (art.3). Affinché il consumatore finale sia correttamente informato sulla catena produttiva dell’imballaggio o del materiale, il regolamento stabilisce che i materiali siano correlati da una dichiarazione che ne attesti la conformità, anche per eventuali accertamenti da parte delle autorità competenti, come spiegato nell’art.16 del regolamento (CE) n. 1935/2004 e da una modalità specifica di etichettatura (art.15) per poter assicurare la rintracciabilità dei materiali (art. 17).

I polimeri utilizzati per la realizzazione di film plastici biodegradabili e compostabili impiegati, assicurano una piena rispondenza ai limiti di commercializzazione di borse e sacchetti imposti dalla normativa nazionale.
I nostri prodotti risultano certificati con il marchio OK compost Industrial emesso da TUV Austria, marchio che garantisce la loro piena biodegradabilità in impianti di compostaggio industriale. La certificazione ottenuta ha tenuto conto di tutti i componenti, inchiostri e additivi impiegati nei cicli produttivi. Il punto di riferimento per il programma di certificazione è lo standard definito dalla norma armonizzato EN 13432: 2000 e qualsiasi prodotto con il logo OK compost è conforme ai requisiti stabiliti della direttiva europea sugli imballaggi (94/62/ CEE).

Il Polietilene Verde combina alte prestazioni e lavorabilità.
Rispetto al polietilene tradizionale, la differenza principale è che l’etanolo utilizzato per Green PE non viene prodotto dalla lavorazione del petrolio greggio, ma derivato dalla lavorazione della canna da zucchero. Ogni tonnellata di Green PE prodotta determina pertanto una riduzione di emissioni di CO2 sino a 3,09 tonnellate contribuendo alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti (gas serra). Le sperimentazioni condotte comprendono diversi tipi di HDPE, LDPE e LLDPE, particolarmente adatti per estrusione in bolla ed estrusione di film. Il Green PE viene riciclato con un processo industriale analogo al polietilene tradizionale, risultando quindi riciclabile al 100%.