Schema nazionale volontario “Made Green in Italy”

Made Green Italy

Prima azienda in Italia, PG PLAST ha recentemente ottenuto la classificazione in classe A per 11 articoli di propria produzione.

Per fare fronte al fenomeno del cambiamento climatico l’Unione Europea (UE) ha deciso di stabilire delle norme e leggi per la creazione di prodotti a ridotto impatto ambientale. In particolare, ha definito una metodologia per calcolare l’impatto ambientale di varie tipologie di prodotti che prende il nome di PEF (Product Environmental Footprint) e si basa sull’analisi del ciclo di vita dei prodotti (LCA – Life Cycle Assessment).

Il governo italiano, al fine di supportare la creazione di una green economy e di contenere l’uso eccessivo di risorse, ha deciso di adottare queste regole PEF per creare uno schema nazionale volontario di calcolo e comunicazione dell’impronta ambientale di un prodotto denominato “Made Green in Italy” (MGI).

Lo schema nazionale volontario per la valutazione e la comunicazione dell’impronta ambientale dei prodotti, denominato «Made Green in Italy» è istituito dall’art. 21, comma 1 della legge n. 221/2015 (Collegato ambientale alla legge di stabilità del 2014) recante “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali.

Per la conduzione dello studio di valutazione dell’impronta ambientale e della dichiarazione si è fatto riferimento alle seguenti norme e raccomandazioni:

  • ISO 14040:2006/Amd 1:2020 Environmental management – Life cycle assessment – Principles and framework
  • ISO 14044:2006/Amd 2:2020 Environmental management – Life cycle assessment – Requirements and guidelines
  • Raccomandazione 2013/179/EU Raccomandazione della Commissione, del 9 aprile 2013, relativa all’uso di metodologie comuni per misurare e comunicare le prestazioni ambientali nel corso del ciclo di vita dei prodotti e delle organizzazioni.
  • Regole di Categoria di Prodotto (RCP) in materia di borse multiuso in PE (NACE 22.29.29) versione 1.0;
  • Regolamento per l’attuazione dello schema nazionale volontario per la valutazione e la comunicazione dell’impronta ambientale dei prodotti, denominato «Made Green in Italy», di cui all’articolo 21, comma 1, della legge 28 dicembre 2015, n. 221.

Lo studio di valutazione dell’impronta ambientale contiene, nello specifico, il calcolo dei valori degli indicatori ambientali relativi alle tre principali categorie di impatto individuate dalle relative RCP (Regole di Categoria di Prodotto) e del valore ottenuto per aggregazione dei tre principali indicatori di impatto attraverso normalizzazione e pesatura.

Tale valore viene confrontato con il valore del benchmark definito all’interno delle stesse RCP.

 

  • Il regolamento prevede una classificazione dei prodotti in tre classi di prestazione ed i nostri  articoli rientrano tutti nella classe A, prodotti eccellenti che hanno una prestazione migliore rispetto al prodotto medio (benchmark):

5 categorie di articoli certificati

Ambra S:Ambra S ld
Ambra S ld Green
Ambra M
Shopper/Corriere/Flexiloop S:Shopper S ld
Shopper S ld Green
Corriere XS ld
Corriere S ld
Flexiloop S ld
Shopper M:Shopper M ld
Shopper M ld Green
Shopper L